CONTROLLO DIMENSIONALE

I sistemi di controllo dimensionali acquisiscono dati tramite strumenti collegati a differenti tipi di trasduttore e possono interfacciarsi a PC industriali che elaborano le misure. I sistemi sono adatti all'ambiente di produzione e possono essere implementati, a secondo della necessità, per gestire trasduttori e segnali digitali in Entrata/Uscita.
I trasduttori sono scelti in funzione dell’applicazione, in base a criteri che tengono conto di spazio disponibile, campo di misura, precisione. Quelli più comunemente usati sono potenziometri, sonde LVDT, sensori magnetici non a contatto, testine laser. I controlli dimensionali eseguiti dai nostri strumenti sono: concentricità, diametro, gioco assiale e radiale, punto morto superiore, sfarfallamento, spessore, suddivisione in classi, verifica classe di appartenenza.

Abbiamo realizzato una linea completa per queste misure, con l’obiettivo di ottenere:

Facilità d’integrazione nell'impianto di collaudo, sia in stazioni manuali che in stazioni automatiche
Semplicità d'uso e manutenzione per il cliente finale


7704

Controllo dimensionale
UNA o DUE quote contemporaneamente

SCHEDA TECNICA

7715T127

Misura di dimensioni e spostamenti
con qualasiasi tipo di trasduttore

SCHEDA TECNICA

7715D228

Misura di spessore e sfarfallamento

SCHEDA TECNICA

 

7715/230

Misura di sfarfallamento,
spessore, DVT
lettura ad alta frequenza

SCHEDA TECNICA

7726/100CXX

Schermo touch
fino a 4 canali

SCHEDA TECNICA

TRASDUTTORI

TRASDUTTORI LINEARI


NEWSLETTER


Linkedin

Top